Come guadagnare da casa lavorando tramite Fiverr

Tra i diversi modi di guadagnare da casa c’è anche Fiverr. Prima di addentrarci nel suo utilizzo vale la pena cominciare con lo spiegare in cosa consiste questa piattaforma.

Cos’è Fiverr?

Una piattaforma che facilita l’incontro tra l’offerta della propria attività lavorativa come freelance e la richiesta di lavori tipicamente da fare online. Fiverr non è unica ma si è affermata poiché ha saputo dare credibilità agli utenti sia lato domanda che da quello offerta. La credibilità si acquisisce dai feedback dei clienti. E’ un portale in lingua inglese e ciò favorisce la quantità di domanda di lavori diversi proveniente da ogni parte del mondo. Se non si conosce la lingua almeno un po’, si è limitati parecchio. Si guadagna poco o tanto, tutto dipende dal proprio livello di specializzazione e dalla reputazione che si manifesta nel tempo.

La registrazione è aperta a tutti ed è gratuita, chi usa Fiverr, di solito ha già una propria attività, oppure ha un’abilità non ancora sfruttata e che tenta di mettere al servizio della clientela online.

Quali sono i lavori che vengono richiesti su questa piattaforma?

cosa è fiverr
Come funziona Fiverr e che cosa posso vedere con Fiverr.

Traduzioni per chi conosce diverse lingue, oppure lavori di grafica digitale, oppure recensione di prodotti. la lista è lunga e vale pena scandagliarla per trovare quella più affine alle tue qualità, la cosa importante da ribadire che si tratta di lavori da fare rigidamente da casa tramite Pc connesso alla rete.

In Italia, il sistema di lavoro che offre Fiverr non è ancora ai livelli degli altri paesi soprattutto anglofoni, dove invece sta diventando il punto di riferimento per alcune prestazioni lavorative. Il livello delle tariffe, in un regime di concorrenza così accesa, è basso ma è compensato dalla comodità di svolgere l’attività in un luogo libero da spostamenti inutili.

La facilità di accesso e la pubblicizzazione della propria attività rende l’incontro con la domanda più semplice. Se si ha pazienza i primi lavori arrivano anche se non si può dire che si guadagnano grosse cifre. Se si è in grado di farsi una buona reputazione allora si riesce a togliersi qualche soddisfazione e questo ci riporta al mondo offline. In pratica con Fiverr si fa ciò che si sarebbe fatto senza la rete ma con la stessa serietà e professionalità, per cui non è da prendere alla leggera poiché si fa in fretta a perdere la propria reputazione. La conoscenza della lingua inglese a livello discreto è un must.

Come ci si registra a Fiverr

La prima cosa che devi fare per poter iniziare a guadagnare con questo portale è registrarti sul sito cliccando QUI.

Occorre procedere con la registrazione compilando il form del profilo. In questo portale si può decidere il proprio avatar, un’immagine personale professionale. Già da questa scelta si nota come Fiverr punti molto sulla professionalità di chi si iscrive.

Altro step fondamentale è la descrizione da focalizzare sull’offerta lavorativa.

Dopo aver terminato la procedura di iscrizione e presentazione sei invitato a produrre il tuo primo GIG e cioè la tua prima offerta. La descrizione personale e il servizio offerto (GIG) formano l’immagine complessiva che un cliente vaglierà. Il GIG si può variare quando si vuole, è bene farsi un giro sui profili dei concorrenti per capire se il tuo livello è all’altezza della concorrenza.

E’ fondamentale chiarire degli aspetti che normalmente appaiono in una normale offerta offline.

Il Prezzo per singolo GIG non può essere inferiore ai 5$. Occorre usare il buon senso poiché all’inizio non sei conosciuto e la concorrenza è agguerrita. Come in tutti i lavori di questo genere occorrerà stare bassi all’inizio per fidelizzare la clientela che ti seguirà nel tempo anche se poi ritoccherai i prezzi.

La descrizione dell’offerta deve puntare ad essere diretta, semplice e soprattutto breve, se è corredata da un’immagine o un piccolo video, ancora meglio.

Il tempo di consegna del lavoro costituisce un elemento di valutazione importante a posteriori.

Per essere trovati nelle ricerche di Fiverr occorre usare gli hashtag. All’inizio conviene che spii il comportamento degli altri per trovare quelli più significativi per la tua offerta.

Una modalità interessante per differenziarsi in maniera tangibile per il cliente è anche la possibilità di aggiungere dei GIG extra, che tra l’altro possono essere inseriti nella domanda da parte del cliente. Un classico esempio è l’urgenza che si può prevedere come extra fee.

Prima si comincia meglio è poiché come nella vita offline il primo tema da affrontare è la visibilità, bisogna partecipare alle domande e far circolare la propria offerta.

Fiverr favorisce l’accesso dei nuovi offerenti GIG

Fiverr, per venire incontro a questa esigenza ha adottato un sistema gratuito di evidenziazione, singolare. Le varie offerte vengono visualizzate secondo un criterio del tutto casuale, questa scelta è unica nei portali di questo genere ed è un punto importante per i nuovi iscritti.

Un altro modo per procacciarsi il lavoro la trovi nella sezione Buyer request dove i compratori scrivono ciò che cercano e invitano gli offerenti a contattarli. Si può quindi entrare in contatto con i clienti mediante semplici post e proporre loro il proprio GIG.

Questo metodo è da sfruttare poiché gran parte della concorrenza non qualifica la propria candidatura in maniera adeguata. Con un post ben scritto, che tocca in maniera professionale i punti dell’attività richiesta, si può colmare il gap iniziale dei feedback mancanti.

Veniamo ad un elemento cruciale, il pagamento. In realtà c’è poco da dire poiché Fiverr applica una trattenuta per ogni pagamento pari al 20%. a cui va aggiunto il cambio valuta se si offre il proprio servizio al di fuori della UE.

Ogni pagamento viene gestito in un portafoglio virtuale con disponibilità al ritiro dopo 15 giorni dall’ordine. Successivamente i soldi vengono accreditati con il sistema PayPal o bank transfert.

Con Fiverr è possibile lavorare da casa, la cosa importante da capire è che si tratta di un’attività lavorativa vera e propria, come avere uno studio, solo che è virtuale. Tutto ciò che scrivi costituisce un annuncio e per questo motivo bisogna riflettere bene come proporsi o come rispondere alle domande. Se hai una tua personale capacità contemplata dai lavori da fare al Pc, può essere un modo per mettersi alla prova. Infine non è da sottovalutare la nazionalità italiana, sia per l’accesso ai lavori di traduzione che per la fama di ottimi designer.

Write your comment Here