fbpx

Intervista a Giuseppe Salamone, ingegnere olistico, consulente Feng Shui e fondatore di casainarmonia.com

Oggi noi di Obiettivo.me abbiamo intervistato il brillante Ingegnere olistico Giuseppe Salamone.

Giuseppe è impegnato ogni giorno a perseguire la felicità delle persone partendo dalla gestione dello spazio dove vivono.

Questa in estrema sintesi è la sua missione: migliorare la qualità della vita delle persone dando loro Sicurezza, Salute e Serenità attraverso il loro ambiente di vita o di lavoro.

Di cosa ti occupi?

Io mi occupo di ingegneria olistica. Nasco come ingegnere tradizionale come formazione universitaria, ma nel corso degli anni mi sono specializzato, per passione, nel benessere abitativo: aiuto le persone a migliorare la propria vita, a ridurre il proprio stress migliorando l’ambiente in cui vivono o lavorano.

Quali metodi applichi?

Partendo dal principio fondamentale dell’ingegneria olistica per cui tutto ciò che ci circonda ha un impatto sulle nostre vite, io ho creato un mio metodo che si basa su tre pilastri, che sono le tre S del metodo “habitat felice”: Sicurezza, Salute, Serenità.

La Sicurezza è il primo pilastro in quanto rappresenta la sensazione che non ci succeda niente di grave nella nostra vita. Questo, nell’ambiente dove viviamo, si traduce in termini di sicurezza delle strutture, degli impianti, delle superfici e delle protezioni.

La Salute riguarda la prevenzione delle patologie più comuni legate all’ambiente in cui viviamo.

Il nostro Habitat spesso nasconde problematiche legate alla temperatura, all’umidità, al rumore, all’elettromagnetismo, alla presenza del gas radon (altamente nocivo) o di sostanze chimiche presenti nei materiali che compongono la nostra casa.

Tutti questi aspetti possono essere rilevati con strumenti che ci consentono di misurarne il grado di pericolosità e agire di conseguenza per ridurre gli effetti negativi.

La Serenità ha a che vedere con aspetti che riguardano l’armonia dell’abitare.

Dopo anni di studi e ricerche ho deciso di affrontare in modo sistematico questo aspetto dell’abitare attraverso il Feng Shui, che è una disciplina orientale che ha come obiettivo quello di ricreare nell’ambiente abitato l’armonia della natura attraverso un equilibrio di forme, materiali, colori e suoni.

È una materia vastissima, millenaria e strettamente legata al mondo orientale, molto diverso da quello occidentale, in cui viviamo.

Per questo ho cercato di tirarne fuori l’essenza, le nozioni e i principi utili alla vita quotidiana, adattandoli alle nostre tradizioni.

Che bella la professione di ingegnere olistico, non ce ne sono molti in Italia vero?

Se cerchi su google ingegnere olistico esco fuori io, forse perché mi sono appropriato di questo termine e di questa disciplina prendendola in prestito dalla medicina. La mia passione per tematiche legate a salute, benessere, alimentazione nasce anche dal frequentare medici che sposano questa filosofia: il medico olistico è colui che pensa più alla persona nel suo insieme e che, piuttosto che colpire il sintomo, cerca soluzioni per rinforzare l’intero organismo. Facendo un parallelo con l’architettura e l’ingegneria olistica si guarda alla casa non come la somma di singole parti ma come un insieme che vibra con le frequenze delle persone che vivono in quella casa. Da quando ho cominciato ad applicare questi principi, con benefici evidenti, hanno cominciato a definirmi l’ingegnere olistico.

L’obiettivo quindi è creare Armonia?

L’Armonia è alla base di tutto. L’ingegneria olistica in fondo è un modo chic per definire quella che tecnicamente si chiama progettazione integrata dove si studia il sistema Uomo-Ambiente -Habitat come un tutt’uno e non come la somma di elementi separati e scollegati.

Tecnologia e scienza che ruolo giocano in tutto ciò?

Tecnologia e scienza svolgono un ruolo fondamentale perché, soprattutto nelle prime due S del metodo (sicurezza e salute), si affrontano temi legati alla tecnica. Per esempio la sicurezza delle strutture è un aspetto assolutamente misurabile, e va affrontata in modo ingegneristico così come gli aspetti legati alla salute: il rumore, l’umidità, la temperatura e l’elettromagnetismo.

Prediligete un tipo di materiale specifico?

Non esiste in assoluto il materiale perfetto e adatto in ogni caso. Però, per favorire soprattutto aspetti legati alla salute si predilige l’impiego di materiali naturali, traspiranti, possibilmente che abbiano un ciclo di vita sostenibile quindi riciclati o riciclabili. Spesso queste caratteristiche si trovano in materiali che facilitano anche il confort e il benessere.

Che benefici ti ha dato internet?

Da quando ho maturato l’idea di avere un mio sito web e l’ho realizzato per scrivere articoli, anche divulgativi, dove le persone possono prendere spunti per realizzare i propri progetti, informarsi, incuriosirsi tutto è stato più facile. I social, usati in modo mirato, hanno agevolato e amplificato il mio messaggio. Ho trovato così la mia unicità di business e sono riuscito a creare un mio brand:questo mi ha dato visibilità e opportunità.

È un servizio solo per i benestanti?

Assolutamente no. Spesso io do consigli anche per persone che non devono necessariamente farsi da capo una casa o ristrutturala in maniera pesante: consigli pratici legati alla salute, alla sicurezza, come gestire per esempio il ricambio di aria in casa, o cosa fare in caso di terremoto, ma anche come fare chiarezza nella propria vita partendo dalla riorganizzazione del proprio habitat attuando le potenti tecniche di Space Clearing.
Una consulenza su questi aspetti è molto economica e spesso non ci sono spese per lavori. Quello che ho potuto rilevare negli anni è che le persone, se motivate, si impegnano per produrre dei cambiamenti importanti nella propria vita, realizzando così i propri obiettivi, magari fermi da anni. In fondo la più grande soddisfazione è dare forma ai propri sogni.


Qual è la tua vision?

Il mio nuovo progetto si chiama “Casa in armonia”, un portale, dove insieme al mio staff, metteremo a disposizione video corsi di altissima qualità con contenuti tecnici di valore, ma di facile fruizione per raggiungere un grande numero di persone.
Vogliamo arrivare ad alzare il livello qualitativo della nostra società partendo dallo spazio dove viviamo.


Quando sarà online?

Prestissimo… poi in primavera uscirà il mio primo libro in cui si parlerà di come cambiare la propria vita partendo dal cambiamento del proprio spazio abitativo per migliorare sicurezza, salute e serenità e realizzare i propri desideri di vita.
www.giuseppesalamone.it
www.casainarmonia.com

 

Write your comment Here