Lavorare da casa con pc: 4 soluzioni pronte per te

Lavorare da casa con pc: 4 soluzioni pronte per te

Più che un desiderio di molti, una realtà in larga diffusione. La rete permette di lavorare da casa con Pc ad un numero di persone sempre maggiore.

Le opportunità sono molte ma occorre subito sfatare il mito di guadagni faraonici che si possono realizzare con qualche click.

I soldi in ogni ambito vengono fuori dal lavoro e in rete le condizioni non cambiano. Diverso è il caso dello smart working che anche in Italia sta prendendo piedi.

Alcune grandi aziende iniziano a far svolgere il lavoro da casa, iniziando da uno o due giorni alla settimana per poi destinare parte della propria forza lavoro allo smart working continuativo.

Tolta questa casistica che presuppone che uno il lavoro ce l’hai già, altre possibilità riguardano la vendita di oggetti, la scrittura di articoli, i sondaggi, il blog e via dicendo.

Nelle righe che seguono analizzeremo queste opportunità.

Con Etsy vendi oggetti fatti da te

Lavorare con Etsy

Con Etsy è possibile garantirsi un introito vendendo oggetti fai da te

Se hai manualità e hai la capacità di costruire oggetti fatti a mano, perché non metterli in vendita. Etsy è una piattaforma online che ti permette di aprire il tuo negozio virtuale per iniziare a vendere.

Non solo oggetti creati a mano ma anche prodotti vintage (occorre che siano vecchi di almeno 20 anni), e la materia necessaria a creare oggetti.

L’iscrizione è gratuita ma si paga 0,16 euro ad inserzione ed una commissione del 3,5% sul venduto. Bisogna prevedere anche il 4% più 30 centesimi per le commissioni e la gestione dei pagamenti.

E’ fattibile, non sono importi impegnativi.

Mi raccomando su Etsy i prodotti devono essere prodotti da chi li mette in vendita.

Per vendere oggetti usati occorre rivolgersi a Subito.it, oppure a Kijiji. Contenitori di annunci con un’elevata visibilità. Se l’oggetto è giusto lo vendi in poche ore. Iscrizione gratuita e consegna anche di persona. Shpock è simile con la sola differenza del mercatino virtuale.

Se vuoi apparire in prima pagina oppure vuoi fare pubblicità puoi prevedere un piccolo investimento, altrimenti è tutto gratuito. Le app dedicate funzionano molto bene forse sono ancora più pratiche per via della foto da realizzare e pubblicare dell’oggetto da vendere.

Vendere al miglior offerente si può fare con eBay, nel tempo chi vende in questo portale si è costruito dei veri e propri negozi online facendone un’attività molto redditizia.

Se ami scrivere non c’è che l’imbarazzo della scelta

Saper scrivere libri è una fortuna che può tramutarsi in rendita.

I siti che ti possono aiutare nel tuo percorso sono diversi e tutti ti mettono a disposizione gli strumenti per scrivere, fare una bella copertina, pubblicare online e farti un po’ di pubblicità.

Bada bene, la concorrenza è spietata e prevalere non è semplice, non solo perché di bravi scrittori ce ne sono molti, ma anche per la concorrenza di altri portali che, come ad esempio Wattpad, permette a chiunque di pubblicare e soprattutto di leggere gratis.

Ciò non toglie che la qualità paga sempre e di neo scrittori che hanno scalato le classifiche ce ne sono parecchi.

L’ebook è diffuso e le piattaforme come Amazon spingono i nuovi autori a produrre, chiedendo solo un percentuale sulle vendite.

Oltre ad Amazon c’è Lulu e Smashwords. Queste tre piattaforme arrivano su ogni negozio online che genera vendite.

Se sei in grado di creare un romanzo fatti anche un canale su Instagram in modo da crearti seguaci.

Pubblica pensieri, poesie, novelle, piccoli racconti e poi, quando hai capito che sei apprezzato annuncia il tuo ebook.

Come pubblicare è una faccenda tecnica, ti conviene armarti di pazienza, ma è fattibile anche per chi non ha molta dimestichezza con questi strumenti.

Verrai portato fino in fondo alla creazione di un codice EAN.

E’ un bel modo per lavorare da casa se il tuo progetto contempla la scrittura di romanzi.

Non è da sottovalutare neanche Wattpad sopra citato.

Sebbene sia una piattaforma per scrittori in erba del tutto gratuita anche lato lettore, gli scrittori che hanno poi venduto più libri nel mondo, ultimamente si sono affermati proprio tramite questo sito.

Lavorare da casa con Pc scrivendo articoli online

Scrivere articoli e guadgnare

E’ possibile guadagnare scrivendo articoli online.

Ci sono parecchi siti che ti permettono di scrivere articoli online. Il primo della lista è Blasting News.

Diventi un vero e proprio reporter online.

Ti devi cimentare nella scrittura di quanti articoli vuoi secondo le direttive che ti verranno date quando ti iscrivi.

Attieniti alla loro policy e pubblicherai in pochi minuti.

Gli articoli sono brevi e dovrai imparare anche ad impreziosire il tuo scritto con una foto o un video.

E’ tutto ben spiegato. Veniamo ai guadagni.

Se azzecchi l’articolo giusto puoi sperare di guadagnare qualcosa ma si deve trattare di migliaia di lettori. Ti viene riconosciuto un importo di centesimi per ogni visita sopra una certa franchigia.

Con Melascrivi si accede ad un mercato in cui chi ha bisogno chiede articoli da redigere.

Non è facile guadagnare con questo portale poiché c’è molta più offerta di scrittori che di articoli da leggere. Prova Fiverr che ti fa accedere ad un mercato in netta crescita di articoli per blog.

Se sei bravo e veloce puoi fidelizzare il cliente e farlo di continuo. In tutti questi casi ti servirà una PayPal per ricevere i pagamenti, se non ce l’hai è un attimo aprirsela online sull’apposito sito.

I sondaggi online non faticherai a trovarli, vai su Centro di Opinioni, Global test market, Nicequest ed altri ancora.

Voglio essere chiaro con te, i sondaggi non permettono grandi guadagni, ma nemmeno piccoli. Si tratta di rispondere a sondaggi che impiegano 5 o 10 minuti anche via smartphone.

Si viene pagati in punti che si accumulano fino al raggiungimento di determinate soglie per usufruire di buoni e cose di questo tipo.

Un impegno costante forse ti permette qualche arrotondamento ma nulla di più.

Dello stesso genere c’è il programma Nielsen che ti da la possibilità di aderire ad una survey vera e propria, nel senso che li autorizzi a spiare le tue ricerche in internet.

Per questo ti ripagano con diversi premi o buoni Amazon.

Puoi sperare in 10 euro al mese a dir tanto, ma almeno non dovrai fare nulla.

I siti dei lavoretti online e i blog

Puoi cercare qualche lavoretto sui siti che offrono lavoretti comuni. Sono diversi e basta scrivere sulla barra di Google “sito dei lavoretti“, ne troverai diversi.

Tra i lavori proposti potresti trovarne alcuni che ti permettono di lavorare da casa con Pc.

Guadagnare con un blog è una possibilità che ha chiunque, la pubblicità e le affiliazioni riescono a generare reddito.

A seconda dell’argomento e della tua costanza nel produrre interesse sarai premiato con le visite.

Si calcola che si inizia a guadagnare decentemente sopra le 500 visite al giorno.

Lo Youtuber ha un percorso simile solo che fai i video, si tratta di video recensioni o argomenti seguitissimi come i videogiochi.

La panoramica potrebbe continuare ancora, mi auguro che alcune di queste opportunità lo siano per davvero per te.